Ho iniziato a suonare quasi esclusivamente perché volevo scrivere canzoni e musica.

Ma ti penso

Gerardo Scoppetta all'età di 20 anni

La mia foto a sinistra si riferisce al periodo quando ho cominciato a scrivere canzoni per terzi (1982). Una delle prime che ho scritto e che poi partecipò ad un concorso a Milano e vinse (la cantò un ragazzo di Tramonti che ora vive e lavora a Milano – Mimmo Falcon) si intitola “Ma ti penso“.
All’epoca non esistevano i Pc per scrivere e salvare tutto su hd, al massimo si potevano utilizzare  le macchine da scrivere, ma io, quasi sempre,  scrivevo il testo su normali fogli di quaderno  e qui a destra ecco la prima bozza originale del testo di questa canzone. Questa è stata la prima canzone che ho depositato alla Siae. La versione che potete ascoltare dal player sotto è nuova e l’ho cantata io poiche non sono riuscito a trovare, purtroppo :(, il vecchio master originale.

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.


Download mp3  Download base Download testo

 

 

 

Dire di no

Questa canzone penso di avela scritto nel 1983, ma non ne sono sicuro 🙂

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

 

Io negli occhi tuoi ci sono entrato
ma tu non lo sai
non ho bussato ma niente ho rubato
Ho parlato con la tua fantasia
ed ho provato un pò di malinconia
poi zitto zitto mi sono avviato
alla porta per uscire
per andar via
via da qui

Ho camminato
sotto piogge e cieli sereni
ed ho ingoiato zitto
bocconi amari

Mi sono fermato poi  ad un tratto
ed ho pensato di ritornare
ma una forza, forza di dentro
mi ha fatto dire dire di no 
 Dire di no a chi voglio bene
far soffrire perché? chi mi ha cresciuto
Dire di no  è avere nel cuore il si
sarà ipocrisia ma intanto io vado via…

Download mp3